+39 342 671 3466 CARRELLO

0item(s)

Non hai articoli nel carrello.

Solo pochi giorni per avere la SPEDIZIONE GRATUITA

Product was successfully added to your shopping cart.

Lorenzo Zani

L. Zani S.r.l. nasce l’11 luglio del 2013 da un’idea che rivoluzionerà il mondo della moda maschile e dell’accessorio maschile per eccellenza: la cravatta.

In una domenica pomeriggio, durante la visione del film “Il Codice da Vinci”,  l’ing. Lorenzo Zani si concentra su una delle scene più significative scoprendo che nel dipinto del Cenacolo vi sono dei segni nascosti. Quello che subito nota è uno spazio libero a forma di “V” tra l’immagine di Maria Maddalena e di Gesù.

Grazie all’ispirazione artistica e ad un approfondito studio storico sulla simbologia maschile, Lorenzo Zani scopre che la “V” rappresenta la donna nella simbologia cristiana. L’associazione alla cravatta viene fatta quando l’Ingegnere, colpito da questo simbolo, inizia a riflettere sui significati delle diverse simbologie narrate nel film e si rende subito conto che il triangolo rovesciato, che caratterizza la forma delle cravatte, simboleggia in realtà il sesso femminile.

La forma della cravatta da sempre riconosciuta e portata da ogni uomo, termina infatti proprio con un triangolo rovesciato, il simbolo femminile. Ma perché un oggetto così maschile esprime proprio un simbolo femminile? Da questa domanda lo stilista decide di creare una nuova forma di cravatta a “V” rovesciata, da lui battezzata la “NUMERO 1”. 

Questa nuova geometria, un triangolo con la punta rivolta verso l’alto, viene creata per far si che l’uomo si riappropri della sua vera mascolinità, per definirla veramente: cravatta maschile, il vero accessorio dell’uomo. Una vera trasformazione stilistica del mondo sartoriale, la capacità di un accessorio di rendere l’uomo capace di riappropriarsi di un territorio, di un luogo maschile, in grado di conferire un’identità forte e da protagonista.

La forma tradizionale della cravatta, un triangolo rivolto verso il basso è sempre rimasta immutata nei secoli, per questo motivo Lorenzo Zani decide di disegnare diversi tipi forme, patentate successivamente dalla WIPO con il n° 79.837.

Un’illuminazione nata per caso e rafforzata da una coincidenza curiosa: il 18 Ottobre, Giornata Mondiale della Cravatta, è anche il compleanno dell’Ingegnere.